Nuvola
ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI COCCAGLIO - BSIC83900G

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE - In pubblicazione

Accesso civico

PROCEDURA PER PRESENTARE UNA DOMANDA DI ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO, ACCESSO CIVICO SEMPLICE, ACCESSO DOCUMENTALE

 

Dove rivolgersi

In segreteria, con richiesta rivolta al dirigente scolastico in qualità di responsabile della trasparenza.

La richiesta può essere presentata

 

Come

Compilando il modulo allegato (Allegato 1 “Modulo Richiesta accesso”), specificando la tipologia di accesso desiderata tra:

  1. accesso civico semplice
  2. accesso civico generalizzato
  3. accesso documentale

L’ufficio Relazioni con il pubblico identificherà l’Ufficio competente a decidere sulle istanze di accesso agli atti.

 

Destinatari

  1. In caso di accesso civico semplice ( 5, c.1, D.Lgs 33/2013 D.Lgs 33/2013) chiunque ha diritto di richiedere i documenti, le informazioni o i dati, la cui pubblicazione è obbligatoria ai sensi del Decreto legislativo n.33/2013 e che le pubbliche amministrazioni hanno omesso di pubblicare nel sito istituzionale.
  2. Nel caso di accesso civico generalizzato (Art. 5, c.2, D.Lgs 33/2013 come modificato dal D.Lgs 97/2016) chiunque ha diritto di accedere ai dati e ai documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione ai sensi del presente decreto, nel rispetto dei limiti relativi alla tutela di interessi giuridicamente rilevanti secondo quanto previsto dall'articolo 5- bis.
  3. Nel caso di accesso documentale (cosiddetto “Accesso agli atti”, regolato dalla L. 241/90 - Art. 22) il richiedente deve dimostrare di essere titolare di un “interesse diretto, concreto e attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento al quale è chiesto l’accesso”; in funzione di tale interesse la domanda di accesso deve essere adeguatamente motivata.

 

Termini e modalità di conclusione del procedimento: 30 giorni

L’Amministrazione può richiedere a chi formula la richiesta ulteriori informazioni circa l’oggetto della richiesta e può indicare gli eventuali costi di riproduzione dei documenti richiesti.

  • In caso di accoglimento della richiesta, l’Amministrazione trasmette la documentazione o i dati richiesti.
  • In caso di rifiuto della richiesta, l’Amministrazione comunica le ragioni del diniego e contestualmente indica i mezzi di riesame esperibili (Allegato 2 “Modulo richiesta di riesame”)

 

Tutela dell’accesso: contro le decisioni e contro il silenzio sulla richiesta di accesso il richiedente può proporre ricorso al giudice amministrativo entro trenta giorni dalla conoscenza della decisione dell’Amministrazione o dalla formazione del silenzio.

 

Responsabile della trasparenza: Dirigente scolastico Amedeo Raimondi